Chi siamo: Olio Extravergine

Olio extravergine di oliva pugliese Lecce


L’azienda Olio Extravergine Lecce Serra Maddalena produce il proprio olio di oliva in una terra straordinariamente votata che dà origine a un autentico nettare dal caratteristico colore verde: è l’olio extravergine di oliva, indispensabile in qualsiasi dieta mediterranea e testimone di una lavorazione antica nonché di una tradizione che risale addirittura al VII sec. a.C. e pare che già nel 336 a.C. l’olio salentino venisse già esportato in Oriente e a Cartagine. Tutto questo carico di storia è dietro all’azienda, che pur essendo nata nel 1983, porta con sé le antiche tecniche e l’amore per questa pianta straordinaria. Fernando, dopo aver ereditato dal suocero Cosimo Schiavano due ettari e mezzo di terra nel territorio di Ugento, ha dato vita in questi anni a un’azienda agricola che produce l’olio extra vergine d’oliva Serra Maddalena, su terreni situati a circa 108 metri sul livello del mare, a pochi chilometri dalla costa ionica, in prossimità dell’area protetta Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento. Una meta turistica rinomata e, allo stesso tempo, un autentico tempio della coltivazione dell’olio.

Dagli esordi di trentaquattro anni fa, l’azienda agricola Olio Extravergine a Lecce Serra Maddalena oggi può contare più di mille alberi, di varietà Ogliarola leccese e Cellina di Nardò su circa otto ettari. Tre generazioni si sono avvicendate nella coltivazione di questo eccellente olio extravergine di oliva pugliese e oggi ad ogni fase di lavorazione, con Fernando collaborano il figlio Andrea e il genero Ivan. Per la produzione dell'olio dell’azienda Olio Extravergine Lecce Serra Maddalena, tutto avviene ancora secondo il sistema di lotta integrata, segno della volontà di lasciar intatto il legame con la natura e i suoi frutti: non vengono infatti impiegato trattamenti fitosanitari se non quelli strettamente necessari, con prodotti poco invasivi, anche attraverso un’adeguata applicazione di misure biologiche, biotecnologiche, colturali o di selezione vegetale, come le trappole per i parassiti, riducendo in questo modo il rischio di attacchi pur con un impatto ambientale molto basso.

La raccolta avviene tra la terza decade di ottobre e la terza decade di novembre, quando le olive che daranno vita all’olio vantano il massimo delle proprietà organolettiche. Le olive vengono poi molite nella stessa giornata della raccolta, tanto che l’olio extravergine estratto a freddo sgorga dalle macine del frantoio entro le 12, massimo 24 ore dal raccolto. In più l’azienda Olio Extravergine a Lecce Serra Maddalena ha aderito al sistema di tracciabilità Unaprol (Consorzio olivicolo italiano) e Aprol Lecce, certificazione che garantisce tutte le fasi di produzione dei prodotti agroalimentari.